Smoothie all'anguria

Fresco, veloce e sano... Direttamente dall'America oggi abbiamo provato questa bevanda a base di yogurt e frutta fresca di stagione!

SMOOTHIE ALL'ANGURIA

Ingredienti

  • 250 g di anguria
  • 150 g di yogurt greco
  • 4 cubetti di ghiaccio
  • menta q.b.

Procedimento

Tagliate l'anguria a pezzetti e lasciatela nel congelatore per un'ora. 

Frullate anguria, yogurt e ghiaccio a massimo potenza fino ad ottenere un composto cremoso e denso.

Versate nei bicchieri, aggiungete la menta e la merenda è pronta.

Semplice e buono come piace a noi!

 

Vellutata di zucca con gamberetti

Un piatto buono e caldo per queste giornate gelide!!! Semplicissimo.... Ecco come farlo!

VELLUTATA DI ZUCCA CON GAMBERETTI

Ingredienti

  • 600 g di zucca cruda
  • 200 g di patate 
  • brodo vegetale (sedano, carote e patate)
  • cipolla tritata q.b.
  • olio q.b.
  • noce moscata q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • rosmarino q.b.
  • gamberetti 

Procedimento

Rosolate nell'olio poca cipolla tritata e unite la zucca a pezzetti. Rosolate il tutto per un attimo ed aggiungete il brodo vegetale fino a coprire.

Cuocete per 20-30 minuti, frullate e aggiustate con un po di noce moscata, sale e pepe. 

Nel frattempo saltate in padella i gamberetti ed uniteli alla vellutata già disposta nei piatti insieme ad un filo di olio e ad un rametto di rosmarino, a piacere.

In alternativa potete servire la vellutata di zucca con crostini di pane abbrustoliti o pancetta passata in padella.

Buon appetito!

Tenerina di zucca

Conoscete la torta tenerina? E' un dolce tipico della città di Ferrara, con la peculiare caratteristica di rimanere basso e molto morbido internamente.

La ricetta tradizionale vuole il cioccolato fondente... Ma da veri #zuccalovers ve lo proponiamo in questa versione sorprendente...

Una ricetta cucinata da noi, per voi!

TENERINA DI ZUCCA

Ingredienti

  • 300 g di zucca cotta al forno
  • 3 uova 
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 150 g di zucchero
  • 125 g di burro

Procedimento

Sciogliete il burro a bagnomaria, nel frattempo separate i tuorli dagli albumi.

Montate burro e zucchero, aggiungendo anche un tuorlo alla volta. Unite la fecola, la zucca setacciata ed infine gli albumi montati a neve, stando ben attenti a non smontare il composto.

Infornate a 160° per 35/40 minuti.

Decorate a piacere con zucca caramellata e zucchero a velo.... E fateci sapere se la ricetta vi è piaciuta!

Come conservare al meglio la zucca

Conservare la zucca in modo che rimanga buona è davvero semplice... Ecco qualche consiglio per farlo al meglio!

ZUCCA INTERA

Può essere conservata per tutto l'inverno... Ovunque! Ci sono però alcuni accorgimenti: l'ambiente non deve essere umido, la temperatura non deve scendere al di sotto del 12° e si dovrebbe evitare il contatto diretto con la luce del sole. La temperatura tipica di un'abitazione (che solitamente va dai 18 ai 20 gradi) è perfetta. Prima di riporla in casa, potete tenerla al sole per una decina di giorni (nel periodo tra settembre e ottobre), in modo che si asciughi e sia perfetta.

POLPA 

  • Refrigerazione: una volta aperta (con o senza buccia), la zucca si può conservare in frigo senza particolari accortezze... è sufficiente ricoprirla con una pellicola trasparente e consumarla/cucinarla entro le successive 72 h
  • Congelazione: tolta la buccia, tagliate la zucca a dadini o a fette e riponetela in freezer utilizzando gli appositi sacchetti anti gelo (consiglio: suddividetela già in quantità utili per le vostre ricette! 100/200 grammi potrebbero essere l'ideale)
  • Salamoia: scottate la polpa a cubetti in acqua bollente per un paio di minuti e sistematela nei vasi. La salamoia potete comporla con mezzo litro d'acqua, mezzo litro di aceto, 300 gr di zucchero e 300 gr di sale. Unite il tutto alla zucca nei vasetti, chiudeteli e sterilizzate per almeno 20 minuti.

 

Pane alla zucca e noci

Cucinato e provato da noi, per voi... in pieno stile autunnale:

PANE ALLA ZUCCA E NOCI

Ingredienti

  • 1 kg di farina 00
  • 4 hg di zucca cotta al forno e pulita
  • 1 cucchiaio di miele
  • 50 gr di lievito madre 
  • 100 g di latte
  • noci q.b.
  • sale q.b.

Procedimento

Sciogliete il lievito in mezzo bicchiere di latte tiepido.

Impastate tutti gli ingredienti insieme e manipolate molto bene usando le mani fino a formare una palla. Coprite e lasciate riposare per almeno 3 ore.

Inserite il composto nel contenitore che più vi piace e cuocete in forno caldo a 150° per 1 ora e 10 minuti.

Sfornate e servite.

Facile no?

Zucca: varietà e caratteristiche organolettiche

A cosa pensate quando si parla di zucca? La maggior parte delle persone si immagina due occhi triangolari e un grande sorriso maligno... Ma la zucca non è solo questo! Ci sono tante varietà diverse, ognuna delle quali soddisfa al meglio una particolare esigenza del consumatore. 

Uno studio della Regione Lombardia del 2012 ha individuato le varietà di zucca che meglio soddisfano 3 parametri che influenzano le scelte del mercato:

  • livello di grado zuccherino
  • quantità di beta carotene
  • sostanza della polpa

Per scoprirne i dettagli cliccate sulla scritta sottostante!

Caratteristiche organolettiche a confronto

Bucce di anguria sott'aceto... Una ricetta insolita

BUCCE DI ANGURIA SOTT'ACETO

 Si tratta di una ricetta davvero insolita, affonda le radici nei tempi andati quando davvero non si poteva buttare via davvero nulla. Il risultato sarà una conserva casalinga davvero mai vista.

 Ingredienti

  • 2,5 kg circa di bucce d’anguria
  • 230 g di sale
  • 2,8 l di acqua
  • 2 vaschette di cubetti di ghiaccio
  • 1,8 kg di zucchero
  • 700 ml di aceto di vino bianco
  • 700 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di chiodi di garofano
  • 6 bastoncini di cannella in pezzi da 2,5 cm circa
  • 1 limone, affettato sottilmente, senza i semi

Le dosi sono per 4 o 5 barattoli da mezzo litro.

Procedimento

Tagliate via la polpa rosata rimasta e la scorza verde scuro esterna dalle bucce.Tagliatele a cubetti di circa 2,5 cm per lato o della forma che più vi piace. Coprite con una salamoia fatta mescolando il sale con i 2,8 litri d’acqua fredda. Aggiungete i cubetti di ghiaccio e lasciate riposare dalle 3 alle 4 ore.

Scolate le bucce dalla salamoia e risciacquatele. Mettetele in una pentola, copritele con acqua fredda e fate cuocere per circa 10 minuti o fino a quando, inserendo una forchetta, non risultino tenere (attenti a non farle cuocere troppo!). Scolate.

Mettete insieme lo zucchero, l'aceto, 700 ml d’acqua e le spezie (riunite in un sacchetto di mussola bianco e legate) e fate bollire per 5 minuti. Versate sulle bucce d’anguria e aggiungete le fette di limone: quando la temperatura sarà scesa, mettete in frigorifero per una notte.

Scaldate le bucce nello sciroppo in cui sono immerse fino al punto di ebollizione, poi fate cuocere a fuoco dolce per un’ora.

Inserite i vostri sottaceti ancora caldi nei barattoli anch’essi caldi. Aggiungete in ogni contenitore un bastoncino di cannella prelevandolo da quelli che avevate legato insieme e coprite con lo sciroppo lasciando poco più di un cm dal bordo. Eliminate le bolle d’aria con molta cura e asciugate i bordi del barattolo con della carta assorbente pulita. Chiudete con i coperchi sterilizzati.

Rimettete i barattoli avvolti nei teli nella pentola, coprite d’acqua e fate cuocere, dal momento della bollitura, per 15-20 minuti, in modo da ottenere il sottovuoto.

E fateci sapere se vi sono piaciute!

Tra estate e autunno

L'estate sta finendo, ma per chi non vuole rinunciare alla tradizionale coppia prosciutto - melone ecco una fantastica ricetta adatta all'imminente cambio di stagione!!!

RISOTTO AL PROSCIUTTO E MELONE

Ingredienti

  • 400 g di riso Carnaroli
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 120 g di vino bianco
  • 160 g di stracciatella
  • 140 g di prosciutto crudo
  • 350 g di polpa di melone
  • 20 g di scalogno
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • maggiorana q.b.
  • pepe nero q.b.

Procedimento

Tagliate il melone a dadini di circa mezzo centimetro, il prosciutto a listarelle e fatelo rosolare in padella.

Tritate finemente lo scalogno e versatelo in un tegame capiente con un filo d'olio, quando sarà appassito unite il riso, lasciatelo tostare per qualche minuto e poi sfumatelo con il vino bianco. Quando il vino sarà evaporato aggiungete un mestolo di brodo vegetale. Mescolate di tanto in tanto, continuando ad aggiungere brodo quando lo stesso evapora.

A cottura quasi ultimata aggiungete sia il melone sia il prosciutto e una volta cotto il riso mantecate con la stracciatella fino a farla sciogliere.

Aggiustate di sale e pepe, unite la maggiorana e decorate a piacimento con prosciutto e melone tagliati inizialmente. Il piatto è pronto per essere servito caldo!

... Grazie a Giallo Zafferano per la gustosa ricetta!

Chupa Chups all'anguria: ricetta per grandi e piccini

Lecca-lecca all'anguria, una ricetta velocissima per rendere una merenda ancora più divertente per voi e per i vostri bambini. 

La preparazione è molto rapida e alla portata anche di chi non si intende di cucina!

Ingredienti 

  • 800 grammi di anguria
  • 100 grammi di yogurt bianco
  • 50 grammi di zucchero 

Procedimento

Elimina la buccia e i semi di 700-800 g di anguria. Taglia la polpa a pezzetti, disponila nel mixer e frullala. Passala in un colino, per eliminare le parti più fibrose e pesane 500 g.

Mescola la polpa di anguria con 100 g di yogurt al naturale e 50 g di zucchero.

Suddividi il composto in stampini di ghiaccio a forma sferica con un foro sulla sommità. Inserisci 1 stecchino o 1 bastoncino di legno in ciascun foro e metti a raffreddare in freezer per 3-4 ore.

Estrai i chupa chups di anguria dagli stampini, trasferiscili in una ciotola ghiacciata e servili.